Vai ai contenuti

Menu principale:

Cultura tecnica_Scuole medie

Aree Tematiche
Cultura Tecnica.

Mancanza di Tecnici in Italia.
Bologna, 28 giugno 2019  

Questa memoria è anche a nome di alcuni rappresentanti di Confindustria Emilia, Federmeccanica, Faremeccanica e di importanti Assessori della Regione Emilia- Romagna.
E di Asspect, Associazione che ha l’obiettivo prevalente di promuovere la Cultura Tecnica nelle scuole e nel sociale.

Noi abbiamo incominciato nel 2013 in Eventi col Cineca ad annunciare qui l’avvento della nuova era digitale e della sua possibile importanza economica ed anche sociale.
Molti altri poi lo hanno fatto.
Si ricordano pure tutte le iniziative che dopo la Regione e altre Organizzazioni hanno intrapreso e stanno attivando per il nostro sviluppo regionale.

Ebbene finalmente dopo anni di latenza possiamo dire che abbiamo dei Programmi nazionali, regionali, locali di indirizzo e di incentivazione per tutte le innovazioni possibili soprattutto con il mezzo delle nuove tecnologie digitali.
Mancherebbe ora di concludere l’opera con dei programmi ‘operativi e stringenti’. Infatti purtroppo altre Nazioni ci hanno superato e altre ci stanno superando per sviluppo e produttività.

E noi adesso ? A noi mancano anche i Tecnici per adeguarci e reggere la competizione. Inoltre diversi già formati se ne vanno perché trovano realtà più allettanti per il loro personale sviluppo. Come noto ormai in Italia siamo indietro a quasi tutti per Cultura; e mancano Tecnici a tutti i livelli: laureati, diplomati, artigiani.

Con la presente informiamo che come Asspect intendiamo e stiamo cercando di ben informare le famiglie nelle scuole sulle giuste possibilità e modalità di far poi trovare lavoro sicuro (tecnico) ai loro figli; e quindi magari stimolare genitori e ragazzi a scegliere poi di preferenza scuole e istituti con indirizzi tecnici: fin dalle scuole  medie.

I Soci fondatori di ASSPECT (www.asspect.it) hanno come linea guida fondante dell’Associazione la divulgazione e il sostegno alla diffusione della cultura scientifico-tecnica e tecnologica nel Paese; grazie alla loro lunga esperienza di vita come importanti dirigenti di aziende di produzione,. La Associazione  in vario modo sta già agendo in tal senso da
qualche tempo, soprattutto a livello universitario e in qualche Liceo, ma non in maniera organica.
In particolare in Ingegneria di Unibo da qualche anno viene organizzato un Corso regolare di Employability per i neo ingegneri.
E vorrebbe contribuire per poter far pervenire informazioni e aiuti specifici alle famiglie e ai ragazzi in maniera più completa e strutturata: fin dalle scuole medie. Vedi in allegato un esempio di Presentazione per i loro studenti.

Nessuno sviluppo sarà possibile se poi mancano i Tecnici per realizzarlo. A tutto vantaggio dei tedeschi, degli americani e dei cinesi. Solo per citarne alcuni.


Torna ai contenuti | Torna al menu